Fiori di zucca in tempura con ricotta e alici fresche

Oggi vi vogliamo deliziare con un antipasto davvero squisito e facile da preparare: i fiori di zucca in tempura ripieni di ricotta e alici fresche.

Questo piatto, da poter proporre anche come finger food, richiede una preparazione davvero semplice: basterà solamente munirsi di ingredienti freschi e di qualità e il risultato è assicurato!

I fiori di zucca sono facili da reperire, specialmente in estate, sia all’interno dei supermercati più forniti, sia al mercato o in ortofrutta. Lo stesso si può dire delle alici fresche, reperibili in tutto il periodo dell’anno. In ogni caso, se per mancanza di tempo non riusciste a raggiungere una pescheria, vi consigliamo di utilizzare le alici sott’olio.

Le carni delle alici sono particolarmente gustose ed indicate per essere consumate marinate e crude, ma anche fritte come nel caso di questa ricetta. Non solo, essendo la polpa di queste pesce ricca di nutrienti ed omega 3, le alici si prestano a tutti i regimi alimentari per il trattamento del sovrappeso.

Vediamo assieme i vari passaggi per questa succulente ricetta.

Ingredienti per 4 persone:

12 fiori di zucca

10 alici fresche

200 gr di ricotta fresca

100 gr di farina 00

50 gr di farina di riso

acqua frizzante q.b.

olio di semi per friggere q.b.

sale e pepe q.b.

Inizia la preparazione della ricetta preparando per prima cosa la pastella per la tempura. Setaccia le due farine all’interno di una ciotola e versa a filo l’acqua frizzante fredda, nel mentre, con l’aiuto di una frusta mescola fino a quando ottieni un composto non troppo liquido ma nemmeno troppo denso.

Procedi poi con la pulizia dei fiori di zucca, quindi togli il pistillo al loro interno senza rompere la corolla, lavali e mettili da parte.

A questo punto, lava ed eviscera le alici fresche. A parte, metti la ricotta all’interno di una ciotola e lavorala con una forchetta aggiungendo un pizzico di sale e pepe.

Apri i fiori e riempili con la ricotta e un’alice intera, facendo sempre attenzione a non sfaldare la struttura. Ricorda di chiudere per bene i lembi del fiore onde evitare che durante la cottura si sfaldino e fuoriesca il composto.

Fai scaldare l’olio di semi e non appena raggiunge la temperatura, immergi i fiori prima nella pastella della tempura e successivamente nell’olio bollente.

Attendi qualche minuto e, non appena i fiori inizieranno a dorarsi, scolali su carta assorbente.

Salali e disponili sopra a piattini da antipasto bianchi e semplici. Aggiungi come ornamento un’erba aromatica, come il basilico, e vedrai come il giallo dorato della frittura salterà subito all’occhio!

Chiaramente, per alleggerire la ricetta, invece di friggere il fiore ripieno lo si può ripassare per qualche minuto al forno per 5-6 minuti a 180°. Inoltre se si desidera, in aggiunta o al posto della ricotta, si può utilizzare un altro tipo di formaggio come la mozzarella che, una volta riscaldata, donerà al piatto un aspetto filante, proprio da acquolina in bocca!